INDICE DI PERCEZIONE DELLA CORRUZIONE

L’indice di Percezione della Corruzione (CPI) di Transparency International misura la percezione della corruzione nel settore pubblico e nella politica in numerosi Paesi di tutto il mondo. Lo fa basandosi sull’opinione di esperti e assegnando una valutazione che va da 0, per i Paesi ritenuti molto corrotti, a 100, per quelli “puliti”. La metodologia cambia ogni anno per riuscire a dare uno spaccato sempre più attendibile delle realtà locali.

Il 25 gennaio 2017, presso la sede dell’Autorità Nazionale Anticorruzione a Roma, i risultati dell’ultima edizione saranno presentati e commentati dal presidente di Transparency International Italia, Virginio Carnevali e dal Presidente di A.N.AC., Raffaele Cantone.

Per saperne di più e trovare tutti i risultati del CPI 2016 clicca qui.

Per i dati delle passate edizioni, rimandiamo al sito di Transparency International.

 

Share Button